in Informatica by Toms Hardware

Apple si è scusata con i suoi utenti cinesi, che si sono visti prima rubare le credenziali dell'App Store e poi addebitare acquisti mai fatti. "Ci scusiamo profondamente per l'inconveniente causato ai nostri clienti da queste truffe di tipo phishing", recita una nota diffusa dall'azienda.

Leggi Articolo su Toms Hardware