in HiFi Audio by Audioreview

Fine stagione in chiave “audiophile” per Santa Cecilia
“La passione russa con Temirkanov”
Auditorium Parco della Musica – Sala Santa Cecilia
giovedì 15 giugno ore 19.30 – venerdì 16 ore 20.30 – sabato 17 ore 18
Yuri Temirkanov dirige Čajkovskij e Rachmaninoff

Sulle pagine di AUDIOreview ci occupiamo di riproduzione musicale. Ci piace dunque apprezzare nel modo migliore il piacere dell’ascolto di musica nell’ambiente domestico. Tutto questo non avrebbe senso se prima ancora della tecnica, prima dell’impianto e prima della stessa registrazione non esistesse la Musica, quella vera, quella suonata. Non sempre ci è possibile segnalare eventi musicali importanti che abbiamo anche quella facilità ed immediatezza di repertorio da risultare graditi anche agli audiofili. Tuttavia il concerto di chiusura della stagione sinfonica di Santa Cecilia, centrato su pagine brillanti e coinvolgenti di Tchaikovski, ha tutte le carte in regola per proporsi come una chicca immancabile che vi aprirà occhi (ed orecchie) sul vero suono della grande orchestra sinfonica. La direzione è quella di Yuri Temirkanov, una presenza importante e consolidata nei concerti di Santa Cecilia, specialista del repertorio russo e reduce la scorsa settimana di un’altra splendida terna di serate musicali.

Giovedì, venerdì e sabato potremo dunque ascoltare: al primo tempo la “fantasia” orchestrale “Francesca da Rimini”, una pagina che nella drammatica vicenda dei due amanti trae ispirazione per una trattazione orchestrale intensa e passionale. Ampie oasi di lirismo in cui emergono i solisti (celebre e struggente il lungo assolo del clarinetto nel tema d’amore) fanno seguito ad episodi dinamicamente contrastati, il turbinio infernale dipinto in modo efficace dalla sapiente strumentazione di Tchaikovky, sino ad un finale di grande impatto che vi invito ad ascoltare.

Leggi articolo completo su Audioreview