in Informatica by Toms Hardware

Un gruppo internazionale di ricercatori guidato dall'Università di Ginevra ha scoperto la presenza di vapori di ferro e di titanio nell'atmosfera di un esopianeta. La presenza di questi metalli pesanti è dovuta alla temperatura in superficie, che supera 4000 gradi. La scoperta, pubblicata sulla rivista Nature, fa capire l'importanza della giusta distanza di un pianeta dalla sua stella per consentirne l'abitabilità.

Leggi Articolo su Toms Hardware